PHP, Introduzione e Primi Passi

Guida PHP Logo

Cos’è il PHP

Il PHP è un linguaggio di programmazione che permette agli sviluppatori web di creare contenuti dinamici capaci di interagire con i database. Fondamentalmente viene utilizzato per lo sviluppo di applicazioni e software web based (basate sui browser).

Questa guida ti aiuterà a costruire i tuoi primi programmi basati sul PHP! :-)

Pubblico

Questa  guida è progettata per i programmatori che sono completamente all’oscuro dei concetti PHP ma hanno una conoscenza minima sui concetti della programmazione.

Prerequisiti

Per procedere con questa guida ti basterà conoscere i concetti base di Internet, dei Database e della Programmazione base, questo ti faciliterà le spiegazioni.

Eseguire PHP Online

Per la maggior parte degli esempi forniti in questa guida troverai il pulsante Prova , ti basterà cliccare su questo pulsante per eseguire il codice degli script, quindi potrai anche fare delle prove personali modificando il codice nei limiti del possibile.

Per intenderci, clicca sul pulsante Prova nel seguente esempio, si trova sotto al riquadro qui sotto:


Un po di Storia PHP

PHP è iniziato come un piccolo progetto open source (aperto a chiunque volesse collaborare) che si è evoluto grazie alle persone che, man mano che hanno scoperto quanto fosse utile un linguaggio del genere, hanno contribuito alla sua evoluzione che continua ancora oggi.

Nel lontano 1994 fù Rasmus Lerdorf a realizzare la prima versione di PHP, acronimo di PHP: Hypertext Preprocessor.

Il PHP è un linguaggio di programmazione lato server che è incorporato nel codice HTML, viene utilizzato per gestire i contenuti dinamici, i database, il monitoraggio della sessione e anche per realizzare interi siti web, blog, forum ed e-commerce.

Questo linguaggio di programmazione si integra con un gran numero di database, tra cui quelli maggiormente utilizzati, quindi MySQL , PostgreSQL , Oracle , Sybase , Informix e Microsoft SQL Server.

La sua esecuzione è piacevolmente veloce , soprattutto quando viene eseguita con Apache su server Unix.

Il server MySQL , una volta avviato, esegue query molto complesse e con una lunga lista di risultati in tempi record.

Questo linguaggio supporta anche un gran numero di protocolli per le email, tra cui POP3 , IMAP e LDAP.

In PHP4 è stato aggiunto il supporto per Java e per la programmazione a oggetti (COM e CORBA), rendendo possibile, per la prima volta, lo sviluppo a più livelli.

Il linguaggio risulta essere molto buono con il programmatore, infatti cerca sempre di perdonarlo, evitando messaggi di errore e/o blocchi dell’esecuzione, nei limiti del possibile. La sintassi è simile al C.

Gli usi comuni di PHP

Il PHP svolge le funzioni di sistema, quindi ad esempio si può operare da un sito web ai files di un PC , si possono creare, aprire, leggere, scrivere e chiudere.

Questo linguaggio è in grado di prelevare determinati dati da un file, aggiungere dei dati in un file, inviare i dati tramite e-mail, etc.

È possibile aggiungere, eliminare, modificare gli elementi all’interno di un database.

Si può accedere alle variabili dei cookie e impostarli.

Utilizzando PHP, è possibile limitare gli utenti che possono accedere ad alcune pagine del tuo sito web.

Si possono crittografare i dati .

Caratteristiche di PHP

Cinque importanti caratteristiche per descrivere il PHP:

  1. Semplicità

  2. Efficienza

  3. Sicurezza

  4. Flessibilità

  5. Familiarità

Primo Script in PHP

Per avere un’idea sul PHP bisogna prima iniziare con dei semplici script per poi ad andare ad evolversi, un passo alla volta.

Dal momento che “Ciao, Mondo!” è troppo classico come esempio, in quanto utilizzato da tutti i linguaggi di programmazione, abbiamo deciso di stravolgere il processo proponendoti questo esempio:

Che produrrà seguente risultato:

Ciao, Mondo!

Se si esamina l’output HTML dell’esempio sopra, si noterà che del codice PHP non è presente nulla, infatti nel file inviato dal server al browser tutto il codice PHP viene elaborato e l’unica cosa restituita al client è l’output in HTML, puro.

Come accennato in precedenza, il codice PHP è incorporato nel codice HTML, ciò significa che in mezzo al tuo codice HTML (o XHTML, se sei all’avanguardia) potrai inserire le dichiarazioni PHP. Tutto il codice PHP deve essere incluso all’interno di uno dei tre tag speciali, così da far capire al server quando deve elaborare il codice. I tre tag speciali sono:

<?php CODICE ?>

<? CODICE ?>

<script language=”php”> CODICE </script>

Il tag più comune ed utilizzato è <?php CODICE ?> ed è anche quello che verrà utilizzato in questa guida.

Dal prossimo capitolo ti insegnerò come installare un ambiente PHP sul tuo computer e poi man mano andremo a scoprire una buona parte dei concetti relativi al PHP.

email

Lascia un Commento