Stringhe PHP

stringhe php

Le stringhe in PHP sono delle sequenze di caratteri più o meno lunghe, un rapido esempio potrebbe essere:
“PHP supporta operazioni sulle stringhe”.

Di seguito scriverò altri esempi validi:

  • $stringa1 = “Questa è una stringa tra virgolette”;
  • $stringa2 = ‘Questa è una stringa un po’ più lunga, racchiusa tra apici’;
  • $stringa3 = “”; // Questa è una stringa con zero caratteri

Le stringhe PHP con gli apici singoli vengono trattate alla lettera, ciò che verrà scritto all’interno degli apici sarà quindi il contenuto effettivo della stringa, mentre nelle stringhe con i doppi apici vengono sostituite le variabili con i loro valori, così come alcune sequenze di caratteri vengono interpretate appositamente.

Questo produrrà il seguente risultato:

La mia $variabile non stampa!\n
La mia nome stampa!

Non ci sono limiti sulla lunghezza della stringa, entro i limiti della memoria disponibile.

Le stringhe PHP che sono delimitate da doppi apici (come in “questo caso”) vengono elaborate nei seguenti modi in PHP:

  • Alcune sequenze di caratteri che iniziano con backslash (\) vengono sostituiti con caratteri speciali
  • I nomi delle variabili (che iniziano con $) vengono sostituiti con le rappresentazioni di stringa dei loro valori.

Le sequenze di caratteri speciali che iniziano con il backlash sono:

  • \n È sostituito dal carattere di nuova linea
  • \r È sostituito dal carattere di ritorno a capo
  • \t È sostituito dal carattere di tabulazione
  • \$ È sostituito dal simbolo del dollaro stesso ($)
  • \” È sostituito dai doppi apici (“)
  • \\ È sostituito da una singola barra rovesciata o backlash (\)

Concatenare le Stringhe PHP

Per concatenare due variabili stringa bisogna utilizzare l’operatore punto (.)

Questo produrrà il seguente risultato:

Ciao Mondo 1234

Se guardi il codice qui sopra potrai notare che abbiamo usato l’operatore di concatenazione due volte, questo perché abbiamo voluto inserire una terza stringa.

Tra le due variabili stringa abbiamo aggiunto una stringa con un singolo carattere, uno spazio vuoto, per separare le due variabili.

Se avessi voluto concatenare le due stringhe PHP senza lo spazio centrale avrei potuto scrivere un semplice:

echo $stringa1 . $stringa2;

Ma il risultato sarebbe stato un Ciao Mondo1234.

Funzione strlen()

La funzione strlen() viene utilizzata per trovare la lunghezza di una stringa.

Troviamo ad esempio la lunghezza della nostra stringa “Ciao mondo!”:

Questo produrrà il seguente risultato:

La variabile $lunghezza è composta da 11 caratteri.

La lunghezza di una stringa viene spesso utilizzata nei cicli o in altre funzioni, quando ad esempio può essere importante sapere quando termina la stringa.

Nell’esempio del ciclo potrebbe essere utile per sapere quando interrompere il ciclo, in modo da fermarlo solo dopo aver raggiunto l’ultimo carattere della stringa.

Funzione strpos()

La funzione strpos() viene utilizzato per la ricerca di una stringa o un carattere all’interno di una stringa.

Se la funzione trova una corrispondenza nella stringa, questa restituirà la posizione in cui l’ha trovata per la prima volta.

Se non viene trovata alcuna corrispondenza, verrà restituito FALSE.

Vediamo se riusciamo a trovare la stringa “mondo” nella nostra stringa:

Questo produrrà il seguente risultato

La parola mondo e situata nella posizione 5, partendo da sinistra.

Per approfondire o semplicemente per leggere questo articolo nella documentazione ufficiale, potete consultare questa lezione a Questo Link.

email

Lascia un Commento