Tipi di Variabili in PHP

Cosa Sono le Variabili

Prima di andare ad analizzare tutti i tipi di variabili è bene specificare che, nel linguaggio PHP, le variabili sono il modo principale per memorizzare le informazioni.

Di seguite elencherò le cose più importanti da sapere sulle variabili in PHP:

  • Tutte le variabili in PHP sono contrassegnate con il simbolo del dollaro di primo piano ($).
  • Il valore di una variabile è il valore della sua più recente assegnazione.
  • Alle variabili vengono assegnati dei valori con l’operatore uguale (=), con la variabile sul lato sinistro e l’espressione da elaborare sulla destra.
  • Le variabili possono, ma non è obbligatorio, essere dichiarate prima dell’assegnazione.
  • Le variabili non hanno tipi nel linguaggio PHP, una variabile non sa in anticipo se sarà utilizzata per memorizzare un numero o una stringa di caratteri.
  • Variabili utilizzate prima di essere assegnate hanno valori di default.
  • PHP fa un buon lavoro di conversione automatica dei tipi quando è necessario.
  • Le variabili PHP sono Perl-like.

tipi di variabili

Tipi di Variabili

Il linguaggio PHP ha un totale di otto tipi di variabili che si possono utilizzare per costruire le nostre variabili:

  • Interi – sono numeri interi, senza un punto decimale, come 5864.
  • Doppi – sono numeri in virgola mobile, come 8.76543 o 45.1.
  • Booleani – hanno solo due valori, true o false.
  • NULL – è un tipo di variabile speciale, che ha solo valore: NULL.
  • Stringhe – sono sequenze di caratteri, come ‘PHP supporta operazioni sulle stringhe.’ o ‘questa è una stringa nonostante 3 sia un numero‘.
  • Gli Array – sono delle collezioni di valori, catalogate secondo delle regole.
  • Oggetti – sono istanze di classi definite dal programmatore, che possono impacchettare altri due tipi di valori e funzioni che sono specifici per la classe.
  • Funzioni – sono variabili speciali che contengono riferimenti a risorse esterne a PHP (ad esempio connessioni al database).

I primi cinque sono tipi di variabili semplici, mentre le due successive (array e oggetti) sono composti – i tipi di variabili composti sono in grado di catalogare vari tipi di valori, mentre nei tipi semplici non si può.

In questo capitolo spiegherò solo i tipi di variabili semplici, mentre gli array e gli oggetti saranno spiegati in dei capitoli a parte.

Interi

Essi sono numeri interi, senza punto decimale, come 7462, sono il tipo più semplice.
Questi corrispondono a semplici numeri interi, sia positivi che negativi.

Gli interi possono essere assegnati a variabili, oppure possono essere utilizzati nelle espressioni, in questo modo:

$var_int = 86420;
$altro_int = -86420 + 86420;

Il tipo intero può essere in formato decimale (base 10), ottale (base 8) ed esadecimale (base 16).
Il formato decimale è il default, gli interi ottali sono specificati con uno 0, mentre gli esadecimali hanno un prefisso 0x.

Per le piattaforme più comuni, l’intero più grande è (2 ** 31. 1), (o 2,147,483,647), mentre il più piccolo (più negativo) intero è . (2 ** 31. 1) (o .2,147,483,647).

Doppi

I tipi di variabili doppi sono quelli con il punto (.)  (es. 3.234231 o 23.1).

Per impostazione predefinita, i doppi stampano a video con il numero minimo di cifre decimali necessarie.
Ad esempio, il codice:

Produce il seguente output del browser:

3,28888 + 3,21112 = 6,5

Booleani

Può assumere solo due valori, true o false.
Il linguaggio PHP fornisce un paio di costanti utili soprattutto per l’uso dei booleani: TRUE e FALSE, che possono essere utilizzati in questo modo:

if (TRUE)
print(“Questo verrà stampato a video<br>”);

else
print(“Questo non verrà stampato mai<br>”);

Interpretazione di Altri Tipi di Valori Booleani

Ecco le regole per determinare il “vero” (TRUE) di qualsiasi valore che non è un tipo di variabile booleana:

  • Se il valore è un numero, è false se esattamente uguale a zero e vera per qualsiasi altro numero, anche per i numeri negativi.
  • Se il valore è una stringa, è falso se la stringa è vuota (zero caratteri) o è una stringa contenente uno “0“, è vera in tutti gli altri casi.
  • I valori di tipo NULL sono sempre false.
  • Se il valore è un array, è falso se non contiene alcun valore, mentre è vera se contiene almeno un valore.
  • Funzioni che restituiscono un valore sono vere, anche se una funzione restituisce un valore FALSE.
  • Non usare doppi come booleani.

Ciascuna delle seguenti variabili, quando restituirà un valore TRUE, avrà la parola ‘true‘ incorporata nel nome della variabile.

$true_num = 3 + 0.14159;
$true_str = “Provate, questo è vero”
$true_array[49] = “valore elemento array”;
$false_null = NULL;
$array_false = array();
$false_num = 999 – 999;
$false_str = “”;

NULL

NULL è un tipo di variabile speciale, che ha solo valore NULL.
Per dare a una variabile il valore NULL, basta semplicemente assegnarlo in questo modo:

$mia_var = NULL;

La variabile speciale NULL è maiuscola per convenzione, ma in realtà si tratta di case insensitive, quindi non fa differenza se scritta in minuscolo o maiuscolo.
Quindi si potrebbe digitare in alternativa:

$mia_var = null;

Una variabile a cui è stato assegnato il valore NULL ha le seguenti proprietà:

  • Vale false in un contesto booleano.
  • Restituisce FALSE se testate con la funzione isset ().

Stringhe

Questi tipi di variabili sono composti da sequenze di caratteri e/o numeri, come ad esempio “PHP supporta operazioni sulle stringhe”.
Di seguito alcuni esempi validi di stringhe:

$stringa1 = “Questa è una stringa tra virgolette”;
$stringa2 = “Questa è una stringa pò più lunga della precedente”;
$stringa57 = “Questa stringa ha la bellezza di cinquantasette caratteri”;
$stringa0= “”; // Una stringa con zero caratteri

Se utilizzi l’apostrofo ( ), le stringhe verranno trattate quasi alla lettera, mentre le stringhe con le virgolette ( ) sostituiranno le variabili con i loro valori, così come nuaggio PHP, lze di caratteri produrranno dei determinati risultati a video.
Esegui questo esempio per capire meglio:

Questo produrrà seguente risultato:

Questo non è il valore della variabile: $variabile
Questo è il valore della variabile: nome

Non ci sono limiti sulla lunghezza della stringa, entro i limiti della memoria disponibile.

Le stringhe che sono delimitate da doppi apici (come in “questo”) vengono processate prima nei seguenti metodi del linguaggio PHP:

  • Alcune sequenze di caratteri che iniziano con backslash ( \ ) vengono sostituiti con caratteri speciali.
  • I nomi delle variabili (che iniziano con $) vengono sostituiti con rappresentazioni di stringa dei loro valori.

Le sostituzioni della escape-sequence (sequenza di fuga) sono:

  • \n è sostituito dal carattere di nuova linea
  • \r è sostituito dal carattere di ritorno a capo
  • \t è sostituito dal carattere di tabulazione
  • \$ È sostituito dal simbolo del dollaro stesso ($)
  • \” È sostituita dalle virgolette doppie” )
  • \\ È sostituita da backslash ( \ )

È inoltre possibile assegnare più linee a una singola variabile stringa utilizzando l’XML come in questo esempio:

$channel= <<< _ XML_

<channel>
<title>Cosa c’è per cena?</title>
<link>http://menu.esempio.it/</link>
<description>Scegliere cosa mangiare stasera.</description>
</channel>
_XML_;

echo <<<END
Questo utilizza la sintassi “here document” per dare l’output di linee multiple
   con l’interpolazione delle variabili. Nota come il documento di terminazione qui
deve apparire su una linea con solo un punto e virgola. senza spazi bianchi in più!

END;

print $channel;

Questo produrrà il seguente risultato:

Questo utilizza la sintassi “here document” per dare l’output di linee multiple
con l’interpolazione delle variabili. Nota come il documento di terminazione qui
deve apparire su una linea con solo un punto e virgola. senza spazi bianchi in più!

<channel>
<title>Cosa c’è per cena?<title>
<link>http://menu.esempio.it/<link>
<description>Scegliere cosa mangiare stasera.</description>

 

Nomi delle Variabili

Le regole per la denominazione di una variabile sono:

  • I nomi delle variabili devono iniziare con una lettera o un carattere di sottolineatura (undescore _ ).
  • Un nome di una variabile può essere costituito da numeri, lettere sottolineature. Non è possibile utilizzare i caratteri speciali come +, , %, ,, ., & , etc.

Non vi è alcun limite di dimensione per le variabili.

Come sempre ti lascio il documento ufficiale sulle variabili..
http://php.net/manual/en/language.variables.basics.php

email

Lascia un Commento