Liberarsi dal Giudizio degli Altri… Subito!

Ti preoccupi del giudizio degli altri? Cambia prospettiva

Sarò diretto, devi liberarti della vergogna, la paura del giudizio degli altri non porta da nessuna parte.

Avere vergogna implica il fatto che ti stai facendo dei problemi sul giudizio che gli altri ti attribuiscono, lo stai tenendo troppo in considerazione, gli dai un valore troppo alto… Mentre dovresti concentrarti sul tuo parere, perchè è quello l’unico giudizio che conta davvero, se tu stai bene con te stesso nessun giudizio potrà mai scalfirti o comunque non per più di qualche secondo.

giudizio degli altri

Quindi, l’unico modo che io conosco per uscire fuori da questo vortice che ti divora mente e anima è di concentrarsi solo ed esclusivamente sul proprio parere, devi riuscire a convincere te stesso che vai bene e per farlo nel modo corretto devi fare che più ti piace infischiandotene del giudizio degli altri, devi essere felice facendo ciò che ami, non fare una cosa se non ti va di farla, cura il tuo aspetto, ma per te stesso, non per gli altri, tu devi vederti bello allo specchio, lo scopo è che devi piacerti davvero, solo così, anche se uscendo di casa qualcuno dovesse mettersi a ridere, tu non penserai più che rida per il tuo aspetto o per il tuo modo di fare, ma per qualche altro motivo.

Rompi gli schemi, fregatene del giudizio degli altri

Scommetto che quando provi vergogna tendi spesso ad andare contro il tuo volere, facendo ciò che pensi che gli altri ritengano giusto che tu faccia, beh… Ti dico una cosa, questo comportamento ti porterà a diventare un burattino nelle mani di un burattinaio, rappresentato dalla società.

società burattinaia

Se ti rappresenti questo burattinaio (la società), ti accorgerai presto che facendoti condizionare dal giudizio degli altri ti sentirai man mano sempre più obbligato a fare ciò che per loro è giusto, ti sentirai sempre più impotente e ad un certo punto ti renderai conto di quanto le tue azioni siano distanti da ciò che vorresti fare realmente.

E’ a quel punto che devi reagire, perchè se non reagisci, non avrai mai la possibilità di fare ciò che vorrai, ti farai sopraffare dalla vergogna.

Quindi devi spezzare le catene della vergogna ed iniziare a fregartene del parere altrui

Ti faccio un esempio semplice e lampante, immagina due persone gemelle, tutt’e due con un grosso problema estetico.

Gemelli problema estetico

Adesso immagina che uno dei due abbia un carattere forte, non si fa problemi, non ha vergogna di nulla, non gli interessa il giudizio degli altri, neanche se stanno li ad osservarlo.. Insomma, una faccia più dura del muro.

Il secondo invece prova ad immaginarlo con un carattere diverso, immagina che questa persona non esca di casa per vergogna e che quelle rare volte in cui esce si fa mille problemi per la gente che lo guarda, immaginandosi che queste lo guardino per via del suo problema estetico…

Ora immagina se tu avessi quel problema, quale delle due persone vorresti essere?

Io ovviamente vorrei essere la prima e penso che anche tu faresti la mia scelta. :-)

Altra cosa importante è che non devi dare per scontato che ciò che immagini che gli altri pensino di te corrisponda a ciò che pensano realmente, tu stai immaginando, cerchi di intuire ciò che gli altri pensano, ma non puoi essere certo di ciò che pensano di te, neanche se te lo dicono a parole… D’altronde, potrebbero sempre dirti una bugia perchè magari sono invidiosi… :-)

Quindi dammi retta, risparmia le energie che finora hai sprecato per cercare di capire ciò che gli altri pensano di te ed inizia a sfruttare quelle energie per realizzare ciò che vuoi davvero, solo così potrai raggiungere i tuoi obbiettivi e vivere una vita felice. :-)

email

Lascia un Commento